Puttilli, lettera ai cittadini: «Ecco le ragioni del prossimo aumento della tassa sui rifiuti»

SAN FERDINANDO DI PUGLIA - «Carissime/i, nelle prossime settimane, all’indomani dell’approvazione del Bilancio di Previsione 2019-2021, vi sarà inviato l’Avviso di Pagamento inerente la TARI per l’anno 2019.

In proposito, ritengo corretto, come Sindaco, comunicarvi che lo stesso conterrà un incremento della tassa dovuta, incremento che è il frutto dei “mutati costi” per ottenere un servizio di raccolta dei rifiuti “porta a porta” efficiente e degli altrettanto “mutati costi” per garantire l’ordinario smaltimento degli stessi.

Tali “mutati costi” sono in linea con i “costi standard” previsti dallo Stato per un Comune come il nostro e vi sono Comuni della nostra stessa densità demografica e con lo stesso tipo di servizio, in cui si paga addirittura di più. 

Detto questo, vi è da aggiungere che abbiamo tutti sperimentato, la scorsa estate, cosa possa significare non garantire una sufficiente copertura finanziaria al servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti. 

Io e l’intera mia maggioranza, per risolvere quella drammatica situazione, abbiamo dovuto prendere importanti decisioni e assumerci considerevoli responsabilità, quelle stesse decisioni e responsabilità che i nostri predecessori non si vollero assumere per tempo. 

Infatti, se si fosse provveduto ad aumentare gradualmente la tassa gli scorsi anni, oggi non ci troveremmo in questa spiacevole e necessitata condizione.

Vi chiedo allora di comprendere le nostre attuali ragioni (i maggiori costi garantiscono un servizio adeguato) e di avere fiducia nella nostra azione politica futura (puntiamo, con il nuovo ARO, ad ottenere economie sui costi rivenienti dall’ormai prossima gara d’appalto unitaria con i Comuni di Trinitapoli e Margherita di Savoia e, nel contempo, puntiamo a monetizzare, a beneficio dei contribuenti, i proventi rivenienti dalla gestione diretta delle deleghe di carta, cartone e plastica e vetro).

Vi chiedo infine di rigettare ogni eventuale strumentalizzazione di chi magari punterà “al tanto peggio, tanto meglio” ricercando improbabili tornaconti politici in danno del nostro paese.»

SALVATORE PUTTILLI (Sindaco di San Ferdinando di Puglia)

box sos autospurgo